CIRCOLO VETERINARIO SARDO  organizza ITINERARIO DI ANESTESIA NEI PICCOLI ANIMALI  relatore dott. Pasquale Debidda Negli ultimi anni, anche l’anestesia, al pari delle altre discipline medico-veterinarie, sta ricevendo le dovute attenzioni sia da parte degli addetti ai lavori che da parte dei proprietari degli animali, questi ultimi sempre più informati ed esigenti nei riguardi della salute […]

Continua a leggere


CIRCOLO VETERINARIO SARDO …

CIRCOLO VETERINARIO SARDO

organizza

ITINERARIO DI ANESTESIA NEI PICCOLI ANIMALI
relatore dott. Pasquale Debidda

Negli ultimi anni, anche l’anestesia, al pari delle altre discipline
medico-veterinarie, sta ricevendo le dovute attenzioni sia da
parte degli addetti ai lavori che da parte dei proprietari degli
animali, questi ultimi sempre più informati ed esigenti nei
riguardi della salute e del benessere dei loro beniamini. Si sta
inevitabilmente passando da una condizione che vedeva il
medico veterinario agire come un semplice somministratore di
farmaci anestetici ed utilizzatore di apparecchi e strumentari
poco conosciuti, ad una nuova situazione dove sono richieste
conoscenze e competenze specifiche nella materia in termini
di familiarità con fisiologia, farmacologia, tecniche procedurali
ed equipaggiamento anestesiologico.
L’itinerario è articolato in sessioni, comprendenti ciascuna
specifiche tematiche, nelle quali si cercherà di far conoscere
le ragioni teoriche della pratica clinica quotidiana; e sebbene
in anestesia non tutte le informazioni teoriche hanno un
corrispettivo clinico immediato, la loro conoscenza non sarà
mai superflua ed anzi potrà guidare il medico anestesista nel
momento dell’imprevisto. Ogni relazione sarà condotta in
maniera interattiva così da risultare più coinvolgente, e sarà
accompagnata da esempi chiarificatori. Nelle ultime due
sessioni, che si svolgeranno in sala operatoria, si cercherà di
far rivivere nei comportamenti reali quanto detto in aula,
accompagnando il paziente candidato alla chirurgia dalla
premedicazione al risveglio, assicurandogli un’adeguata
sorveglianza anestesiologica in tutte le fasi della procedura.

Programma

1) 27 Gennaio Introduzione al concetto di anestesia valutazione
preanestesiologica del paziente. Farmaci ad azione
sedativa (fenotiazine, benzodiazepine)

2) 10 Febbraio Farmaci ad azione sedativa (alpha2-agonisti) farmaci ad azione dissociativa (Ketamina) Analgesici oppioidi. Farmaci ad
azione ipnotica (alfaxalone)

3) 3 Marzo Farmaci ad azione ipnotica (Propofol)
Anestetici inalatori

4) 24 Marzo I sistemi respiratori in uso in anestesia Veterinaria.
Monitoraggio clinico del paziente. Monitoraggio strumentale
(temperatura corporea)

5) 14 Aprile monitoraggio strumentale (capnometria/capnografia,
capnoquiz, pulsossimetria)

6) 5 Maggio monitoraggio strumentale (la pressione arteriosa) anestesia nel paziente pediatrico, geriatrico e critico)

7) 9 Giugno Prova Pratica.

8) 30 Giugno Prova pratica.

Per Info e costi inviare una mail a medvetnuoro@hotmail.it

Continua a leggere



I nostri Partners

Ordine dei medici Veterinari di CagliariCESPAivpaSemene